Omicidio dell’ambientalista-eremita Mauro Pretto: a tre anni ancora nessun colpevole

Omicidio dell’ambientalista-eremita Mauro Pretto: a tre anni ancora nessun colpevole

0 0 2 mesi fa
Il boscaiolo, amico della natura e degli animali, fu ucciso sulla porta di casa sui Colli Berici a Zovencedo nella notte tra il 12 e 13 maggio 2017. “Non è accettabile che una morte così efferata non trovi giustizia - ricorda il consigliere regionale Andrea Zanoni -. Fu una vera e propria esecuzione, con pallettoni sparati al petto da breve distanza con un fucile da caccia. Più passa il tempo, più le indagini possono avere criticità".

Seguici su Facebook

iAB member
Copyright 2020 - Spreaker Inc. a Voxnest Company - Crea un podcast - New York, NY
Aiuto